INA CASA – Una Casa per uno Una casa per tutti. #Modena

di Aidoru e Amigdala

GIOVEDÌ
30 GIUGNO

UN MANIFESTO PER INA CASA 

ore 14.00 / 17.30

Facendo tesoro del lavoro svolto sul campo in questi mesi tra laboratori con le scuole, esplorazioni, interviste, fotografie, residenze artistiche, affissioni, pulizie e ricerche negli archivi, vogliamo oggi ripartire da un foglio bianco e in maniera collettiva e partecipata tracciare un manifesto dell’abitare che comprenda i valori, i tesori, le specificità del quartiere Ina Casa Sacca. Un manifesto per punti ma aperto che possa guidare e fondare una visione di futuro più che mai necessaria.

INAUGURAZIONE DELLE NUOVE CERAMICHE

ore 17.30

Per ogni luogo c’è una storia. Ogni storia è collettiva, persone e persone che l’hanno vissuta, abitata, trasformata costruendo un pezzo autentico e unico di vita, che ha a che fare con la propria individualità ma anche con la memoria collettiva di un paesaggio o di un quartiere. In questa giornata condividiamo in alcuni angoli del quartiere INA delle mattonelle con QR code che rimandano a voci, interviste, racconti che arricchiscono il passaggio di chi vorrà aprirli, ascoltarli, conoscerli.

AD OCCHI APERTI – #SOGNO αlfa_Modena
di TEATRINGESTAZIONE & Giuseppe Valentino

con la partecipazione di Euphonìa

episodio #1 – ore 6.00
episodio #2 – ore 12.30
episodio #3 – ore 18.30

Partenza dal Centro Commerciale Sacca

Ad Occhi Aperti è un progetto di ricerca che combina cinema e performance. I singoli episodi si presentano come brevi percorsi a piedi, mentre gli spettatori seguono la costruzione del film dal vivo e allo stesso tempo guardano la sua resa cinematografica sugli schermi dei loro dispositivi mobili.
Il tempo sospeso dello stupore è quel che cerchiamo, la meraviglia ad ogni passo. Rallentare tutto. Dilatare le pupille fino alle estreme conseguenze.
Lo spettacolo nasce grazie a una residenza a diretto contatto con la comunità dei residenti INA Casa Sacca, coinvolti fino alla realizzazione degli episodi stessi.
Spettacolo itinerante. Si consigliano abiti e scarpe comode.
Per seguire la performance sarà necessario avere smartphone o tablet connesso a internet.

Per ogni episodio è necessaria la prenotazione:
info@collettivoamigdala.com

— 

TORNEO DI CALCETTO ore 18.00 / 20.00
presso il campo Cesana, grazie a Società Sportiva Cittadella Vis Modena

MUSICA & DANZE ore 20.30
Serata di danze popolari a cura di BallaMo
Musica dal vivo con i gruppi Suonabanda & Fragole e Tempesta

GNOCCO FRITTO & BORLENGHI dalle ore 19.00 
Punto ristoro presso il Piazzale della Chiesa Sacro Cuore di Gesù con gnocco fritto grazie alle volontarie e ai volontari della Parrocchia, e borlenghi grazie a Matte & Piero

PER TUTTO IL QUARTIERE
Esiti del percorso formativo condotto dalle classi dell’IIS Adolfo Venturi di Modena – Indirizzi Architettura, Fotografia e grafica

MAGGIO 

GEO-ESPLORAZIONI COLLETTIVE

Tre appuntamenti in cammino all’interno del quartiere INA Casa Sacca. Le geo-esplorazioni sono pensate per attraversare il quartiere con un discorso che unisce memoria, storia, paesaggio, corpo e architettura. Camminare è la prima azione, il primo gesto che facciamo non appena iniziamo a conoscere o a entrare in relazione con un luogo, un quartiere, un territorio. 
Condividiamo con il pubblico e i residenti del quartiere tre percorsi possibili, a cura dello storico Matteo Sintini dell’università di Bologna, proponendo il camminare come pratica volta a riappropriarsi del quartiere, del suo spazio urbano e della sua importanza.

MARTEDÌ 17 MAGGIO
ore 18.30

a cura di Matteo Sintini, architetto
con William Guerrieri, fotografo
partenza dal Centro Commerciale R-Nord

MARTEDì 31 MAGGIO
ore 18.30

a cura di Antonio Canovi, storico
con Stefania Proli, urbanista
partenza dal Centro Commerciale R-Nord

MARTEDì 14 GIUGNO
ore 18.30

a cura di Matteo Sintini, architetto
con Federica Rocchi, curatrice
partenza dal Centro Commerciale R-Nord

SABATO
30 APRILE

ore 14.30, ritrovo presso Campo Cesana

PULIZIE DEL QUARTIERE

Insieme a Comitato ProRione Sacca, Laboratorio

Parrocchie Sostenibili e Parrocchia S. Cuore, un pomeriggio per prenderci cura degli spazi che attraversiamo ogni giorno. Raccoglieremo l’immondizia, rimetteremo in sesto le bacheche e ci rimboccheremo le maniche, sacchi e pinze alla mano. 

ore 16.30, Centro Commerciale RNord

INCONTRO DI PRESENTAZIONE “AD OCCHI APERTI”

Anna e Giovanni della compagnia Teatringestazione presentano il progetto Ad Occhi Aperti – #sogno αlfa_Modena in previsione del coinvolgimento della comunità giovedì 30 giugno.

MARZO

VENERDÌ 11 MARZO
presentazione pubblica del progetto

ore 18.30, presso la Palazzina Pucci

Un progetto per conoscere, attraversare e raccontare le INA Casa del quartiere Sacca di Modena. Un gruppo di persone che desiderano incontrare i cittadini residenti per costruire un patrimonio di memorie, storie, immagini e vissuti dentro e fuori gli storici appartamenti e i palazzi che abitano. L’intento di abbracciare la memoria passata e presente delle INA Casa riguarda il bisogno di fare comunità a partire da luoghi reali; nasce da un presente frastagliato per proiettarsi in un futuro in cui poter essere più vicini; cerca di trovare le parole comuni per raccontare al di fuori di Modena la forza di questo modello abitativo.

SABATO 19 MARZO
Pulizie del quartiere #1

ore 14.30

INA Casa Sacca si unisce all’evento “La Sacca inSacca”, promosso dai residenti del quartiere Sacca di Modena, per un pomeriggio di cura e pulizia del quartiere.

L’evento a cui aderiamo con il progetto “INA CASA. Una casa per uno. Una casa per tutti” è svolto in collaborazione con i residenti del quartiere Sacca, il Centro Commerciale Sacca e Hera Modena e il contributo operativo di Pro Rione Sacca e Plastic Free (sede di Modena).

IL PROGETTO

Il progetto INA CASA. Una casa per uno. Una casa per tutti avviato dall’Associazione Aidoru a Cesena nel 2020 arriva a Modena nel contesto del quartiere Sacca.

Da gennaio a maggio 2022 si realizza un programma di attività, incontri con i cittadini, performance, assemblee, iniziative di verde pubblico e laboratori con le scuole di Modena co-progettato e co-curato da Aidoru e Amigdala con la collaborazione di CivicWise Italia; sostiene e collabora al progetto anche ACER Azienda Case Emilia-Romagna.

 

Modena è una delle città che ha visto la realizzazione del piano nazionale INA CASA, e in particolare nel grande complesso della Sacca è tutt’oggi visibile l’immagine del quartiere nato sulla base dello storico piano abitativo.

AZIONI IN CAMPO

Il progetto INA CASA #Modena vuole conoscere, attraversare e raccontare le INA Casa del quartiere Sacca di Modena. Il gruppo di lavoro costituito dalle curatrici e dai collaboratori di Aidoru e Amigdala desidera incontrare i cittadini residenti per costruire un patrimonio di memorie, storie, immagini e vissuti dentro e fuori gli storici appartamenti e i palazzi che abitano.

L’intento di abbracciare la memoria passata e presente delle INA Casa riguarda il bisogno di fare comunità a partire da luoghi reali; nasce da un presente frastagliato per proiettarsi in un futuro in cui poter essere più vicini; cerca di trovare le parole comuni per raccontare al di fuori di Modena la forza di questo modello abitativo.

Il progetto prevede un’ampia azione laboratoriale con alcuni Istituti Scolastici modenesi, in particolare l’Istituto d’Arte Venturi, che insistono sullo stesso bacino. Gli studenti attraversano i quartieri INA-Casa con la volontà di recuperare e rigenerare, attraverso il loro sguardo attento, un’opera di grande valore storico e sociale. Attraverso i loro occhi si tornerà a dare voce a queste micro città, tuttora vive e abitate.
Prevede inoltre diverse azioni per la attivazione delle comunità residenti nei quartieri INA Casa. Viene data ai residenti stessi la possibilità di riscoprire il valore storico del luogo in cui vivono, le peculiarità e i vantaggi (anche dimenticati) di tali contesti architettonici, paesaggistici e sociali. 
È prevista una residenza artistica multidisciplinare affidata a figure del panorama nazionale delle arti performative; il progetto artistico punta a entrare in relazione con le comunità dei quartieri, gli spazi, le case, le sale condominiali, gli spazi pubblici, conferendo ai luoghi un nuovo valore rivitalizzato dai linguaggi dell’arte.

Laboratori in aula e esplorazioni nel quartiere Sacca con gli studenti dell’Istituto Venturi, ph Davide Sabbatini

STORIA E STORIE

Il Quartiere Sacca si trova a nord della fascia ferroviaria di Modena. Al suo interno vi é un considerevole insediamento delle INA Casa costruito tra il 1956 e il 1963 a servizio degli operai delle industrie manifatturiere della zona. È caratterizzato da una qualità architettonica di pregio e un’attenta progettazione dello spazio pubblico (marciapiedi larghi e ariosi, numerosi servizi, verde pubblico capillare).

Tuttavia alcuni interventi di restauro e ristrutturazione recenti non hanno inteso mantenere le caratteristiche architettoniche originarie, riscrivendo tracce della memoria storica dei palazzi.

Le INA Casa Sacca contano 380 alloggi, per metà sotto la gestione di Acer – Azienda Casa Emilia-Romagna, che si occupa di buona parte delle residenze popolari a bando in diverse zone della regione. Più che in altri quartieri della città, in questa zona si riscontra una larga presenza della popolazione multietnica.

All’interno del progetto, in merito alla memoria storica del quartiere, viene attivato un processo di ricerca dei ricordi degli abitanti.

CERCHIAMO RICORDI

 

Abiti nel quartiere INA Casa?
Conosci la sua storia?
Vuoi condividere un ricordo con noi?

Con questo progetto vorremmo valorizzare quello che consideriamo un importante bene comune. Siamo qui per progettare insieme e non dare nulla per scontato.

Ci puoi scrivere qui:
Collettivo Amigdala — Via Nicolò Biondo, 86 41126, Modena (MO) — info@collettivoamigdala.com

I SOSTENITORI DEL PROGETTO

 

La seconda tappa di INA CASA. Una casa per uno. Una casa per tutti, quella di Modena, continua il progetto iniziato con Cesena ed è resa possibile grazie al conseguimento dell’avviso pubblico “Creative Living Lab – 3 edizione” promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.

INA Casa #Modena è un progetto a cura di Aidoru e di Amigdala coadiuvato per la tappa INA CASA Sacca da CivicWise Italia e da ACER Azienda Case Emilia-Romagna

Con il contributo di “Creative Living Lab – III edizione” promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.
Realizzato all’interno del progetto Presente! sostenuto da Fondazione di Modena nell’ambito di “Mi metto all’opera 2021/22”.
In partenariato con ACER Modena, ACER Forlì-Cesena, Comune di Cesena (Assessorati Urbanistica e Rigenerazione Urbana; Cultura e Inclusione, Servizi Sociali; Sostenibilità Ambientale, Patrimonio); Alma Mater Studiorum Università di Bologna, Facoltà di Architettura, Cesena; Master Public History / Università di Modena e Reggio Emilia; Istituto Storico per la Resistenza di Modena.
Con il sostegno di Regione-Emilia Romagna, Vicepresidenza e di Hub Usi Temporanei, settore Qualità Urbana e Politiche abitative della Regione Emilia-Romagna.
Con il patrocinio di Comune di Modena – Settore Agenzia Casa, Politiche Sociali e Quartiere 2.
Con la collaborazione per le ricerche d’archivio: Archivio ACER Modena, Archivio Storico FMAV, Istituto Storico di Modena, Biblioteca Poletti, Ufficio Ricerche e Documentazione Storia Urbana del Comune di Modena.
Con la partecipazione di Istituto d’Arte Venturi (Modena) – indirizzi: Architettura, Fotografia e grafica -, Istituto Tecnico Garibaldi/Da Vinci (Cesena).
Con la collaborazione di PlasticFree, AFOr – Archivio delle fonti orali; Ordine degli Architetti e Ingegneri Paesaggisti (MO); Comitato Quartiere Sacca (MO); Lo Stato dei Luoghi ETS; ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione.

AidoruLogo
Civic Wise Italia
Comune di Modena - Logo Compatto
Modena Quartiere 2
Plasticfree

Share this post

Altre azioni

MOP

Cantieri

Giovani per il territorio

Cantieri

CRA.TERI

Cantieri

AFOR

Cantieri